You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Safer Internet Day 2022

  • 08 febbraio 2022

SAFER INTERNET DAY.
NOI CI SIAMO. NON SOLTANTO OGGI. NON SOLTANTO UN GIORNO ALL’ANNO.

Il progredire delle tecnologie e dei mezzi di comunicazione allarga gli orizzonti, ma spesso chi è indifeso paga un prezzo esorbitante rispetto il suo desiderio di affacciarsi sul mondo digitale.
A farne le spese non di rado sono i minori, la cui vivacità zoppica in mancanza dell’esperienza e della maturità che ovviamente non appartengono loro. La disinvoltura con cui i giovanissimi si tuffano nella Rete o utilizzano i dispositivi mobili è motivo di legittima preoccupazione per chiunque abbia coscienza della pericolosità del vivere nella dimensione virtuale.
L’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali della Repubblica di San Marino non ha a cuore soltanto la tutela della riservatezza delle informazioni ma è fortemente impegnata ad evitare che le nuove generazioni possano cadere nelle tante insidie che la Rete purtroppo riserva. In grande armonia con le altre Istituzioni sono in cantiere numerose iniziative volte ad instillare nella collettività le migliori basi di “educazione civica telematica”, quasi a voler creare un sistema immunitario culturale che non ha “obblighi di vaccinazione” ma che deve cominciare senza distinzioni di età. I più piccoli devono conoscere il mondo che è dietro lo schermo dello smartphone o del tablet, ricordando sempre che ogni loro comportamento può innescare conseguenze anche spiacevoli, sapendo che i loro dati personali sono preziosi e meritevoli della più agguerrita difesa.
La buona condotta online inizia avendo ben presente quali sono i diritti e i doveri dei “cittadini digitali” e facendo tesoro dei principi che ispirano la Repubblica di San Marino: il rispetto della libertà e dei diritti deve valere anche quando toccando uno schermo o digitando alla tastiera si è convinti che dietro a tutto non ci sia nulla di reale.
Il compito di far crescere bene i minori spetta alle famiglie, alla scuola e alle Istituzioni. Al contempo chi eroga servizi attraverso Internet deve osservare le leggi e tener fede agli impegni che – assunti coram populo – non sempre vengono poi mantenuti. E’ il caso dei limiti di età stabiliti per consentire validamente al trattamento dei propri dati personali da parte delle piattaforme “social” la cui concreta ed efficace attuazione è fondamentale per evitare che l’esposizione dei più giovani a situazioni di pericolo foriere di danni spesso irreparabili.
Il Garante è al lavoro ormai da tempo per far sì che vengano adottati in concreto  meccanismi in grado di evitare ai più piccini di entrare in contesti non idonei e di vedere dispersi in reti e/o capatati da terzi un patrimonio di dati, informazioni personali e immagini agli stessi riferibili, innegabilmente prezioso e meritevole di massima attenzione e tutela, così da tutelare, anche nel quotidiano, la personalità e la dignità dei più giovani, evitando di lasciarli esposti ai rischi derivanti dalla frequentazione della rete in un’età nella quale ancora non si dispone di strumenti adeguati per comprendere e/o difendersi da quello che accade.

 

 

 

 

 

https://www.sanmarinortv.sm/news/attualita-c4/cyberbullismo-istituzioni-autorita-per-la-privacy-e-cittadini-uniti-nella-lotta-all-uso-violento-della-rete-a218406

 

 

Eventi Recenti

Safer Internet Day 2022

SAFER INTERNET DAY. NOI CI SIAMO. NON SOLTANTO OGGI. NON SOLTANTO UN GIORNO ALL’ANNO. Il progredire delle tecnologie e dei mezzi di comunicazione allarga gli [...]

Convegno on-line del 28-01-2022

L’Autorità Garante per la protezione dei dati personali di San Marino celebra la Giornata della Protezione dei Dati Personali 2022 con un Convegno on-line dal [...]


Mostra tutti gli eventi